Alloggi ACER, Bosco e Marchetti (LN): Norma anti-occupanti applicata male, la Regione istituisca un elenco regionale

“Nell’ambito dell’Udienza Conoscitiva sul patrimonio immobiliare dell’ACER, tenutasi stamattina presso la 5° Commissione consiliare del Comune di Bologna, – dichiara Umberto Bosco, consigliere comunale della Lega Nord a Bologna, – sono emerse alcune criticità circa l’applicazione della vigente normativa regionale che esclude dalle future assegnazione di questi alloggi chi, in passato, ne ha occupati abusivamente.”
A detta di ACER Bologna, chi in città e provincia ha occupato immobili erp è “schedato” e quindi gli è preclusa ogni assegnazione ma che la stessa non dispone di alcun elenco relativo a chi ha occupato in comuni esterni all’Area Metropolitana o dove la gestione non è affidata ad ACER Bologna. Allo stesso modo ACER Bologna non ha fornito alcun elenco alle altre realtà operanti in Regione. In questo modo – continua Bosco – ai furbetti e ai prepotenti che hanno occupato abusivamente un immobile che spetterebbe ad un altro nucleo familiare è sufficiente cambiare città per eludere questo vincolo nato proprio per sanzionare questi comportamenti. Ho chiesto quindi al collega Marchetti, consigliere regionale da sempre attento alle politiche abitative, di portare la questione in Viale Aldo Moro.”
“Senza un punto riferimento – interviene Marchetti – la norma diventa quasi inutile. A breve presenterò una risoluzione per impegnare la Giunta a istituire un apposito elenco unico regionale attraverso il quale gli enti preposti all’assegnazione di alloggi erp possano effettuare le necessarie verifiche.”

Umberto Bosco
Consigliere Lega Nord – Comune di Bologna

Daniele Marchetti
Consigliere Regionale Lega Nord

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.