Canile Bologna, cane scomparso. Bosco (LN): Caleidos parte male. Fare chiarezza sulla vicenda

Non parte nel migliore dei modi la gestione del canile intercomunale da parte della cooperativa Caleidos. Mi è giunta notizia che uno dei cani recentemente entrati nella struttura, a seguito di una rinuncia da parte del proprietario, risulta scomparso da circa 10 giorni. Cosa ancora più grave, a dare l’allarme non è stato il gestore bensì i volontari. A quanto sappiamo finora non risultano segni d’effrazione e l’ipotesi che qualcuno (si vocifera siano stati i famigliari del proprietario che ha rinunciato alla proprietà) sia entrato di notte e, al buio, abbia individuato e liberato l’animale senza insospettire il guardiano notturno, pare poco plausibile. Non mi risulta, inoltre, che la sparizione sia ancora stata denunciata. Per queste ragioni oggi mi recherò presso il canile e presto depositerò un’interrogazione per avere tutte le informazioni del caso e verificare eventuali negligenze dell’attuale gestore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.