Car Sharing TPER, Bosco (Lega): “Tper si occupi di trasporto pubblico, col car sharing ha già dimostrato di non saper stare in piedi da sola”

Car Sharing TPER, Bosco (Lega): “Tper si occupi di trasporto pubblico, col car sharing ha già dimostrato di non saper stare in piedi da sola”

Tper si butta sul car sharing. O meglio, si ributta sul carsharing. Speriamo questa volta senza buttare i soldi dei contribuenti. Nell’ambito della discussione ormai vecchia sul bando del car sharing a flusso libero mi insospettii la premura della Giunta di favorire le auto elettriche, trattandosi di una tecnologia ancora inadatta al servizio car sharing a flusso libero essendo i mezzi molto utilizzati durante la giornata. Quando ho visto che dietro “Corrente”, così si chiama il nuovo servizio di car sharing, c’è Tper che già gestisce un servizio di car sharing a dir poco deludente e che sopravvive solo grazie agli ingenti contributi comunali e regionali, tutto si è chiarito. È giusto che i cittadini sappiano alcune cose: la prima è che Corrente, a differenza di Enjoy, non pagherà alcun canone al Comune, la seconda è che molto probabilmente il vecchio e inutilizzato servizio di car sharing, quello che ci costa un occhio e usano in pochissimi, continuerà a costarci un occhio e sarà ancora meno utilizzato. Sulla questione ho già depositato una domanda di question time.

Related Posts
UmbertoBosco

Leave a reply