Daspo, Bosco (LN): “Strumento inefficace, servono maggiori poteri a sindaci e FF.OO”

“Senza una seria politica a livello nazionale che consenta azioni veramente incisive, l’uso del daspo rischia di dimostrarsi una mera misura burocratica, utile solo a intasare tribunali e questure senza produrre risultati apprezzabili per il territorio. Il cavillo al quale ci si è appellati nel caso di viale Masini è quello della prossimità con la stazione e di certo non può funzionare su tutto il territorio urbano. Saranno contenenti i residenti dell’area, da anni vessati da questi bivacchi, ma il problema è stato solo spostato, non certo risolto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.