Flop Ficobus, Bosco e Marchetti (Lega Nord): “Navette vuote, riconvertire i mezzi”

“Si tratta di bus snodati nuovi di zecca, pagati da Tper e dalla Regione Emilia-Romagna. Non serve una laurea – chiosa Daniele Marchetti, consigliere regionale – per sapere che con i biglietti venduti il servizio non sarà economicamente sostenibile.”
“Per peggiorare la congestione del traffico, inquinare senza neanche spostare passeggeri, serviva proprio FICOBUS, – aggiunge Umberto Bosco, consigliere comunale – le imponenti navette che collegano la Stazione al parco agroalimentare voluto da Farinetti, già scarsamente utilizzate durante il weekend, circolano praticamente vuote durante la settimana. Fico, oltre a disporre di un ampio parcheggio, è raggiunto da bus di linea decisamente più economici che fermano a pochi metri dall’ingresso del parco. Solo persone non automunite, eccezionalmente pigre o disinformate utilizzerebbero le nuove navette. Presto chiederò un’udienza conoscitiva in comune per fare il bilancio di un servizio inutile e costoso.”
“In via di redazione – conclude Marchetti – una risoluzione per spingere la Giunta regionale a riconvertire i mezzi verso usi più razionali”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.