Immigrazione in Emilia-Romagna, Bosco e Marchetti (LN): “Basta invasione e basta ingerenze”

“Non sappiamo se sia più grave che un prelato si intrometta nella politica o che la politica si spenda tanto per giustificarsi con un prelato. La querelle in corso è quella tra l’Assessore al Sociale della Regione Emilia-Romagna, Elisabetta Gualmini e l’Arcivescovo di Bologna, Matteo Maria Zuppi in tema di accoglienza.
Come Lega Nord non ci schieriamo né dalla parte di chi in Regione gestisce quella che noi definiamo una vera e propria invasione, né dalla parte di chi vorrebbe moltiplicarla.
Per discutere e deliberare in materia, ci sono le sedi istituzionalmente competenti, se Zuppi vuole più immigrati non avrà certo difficoltà a trovare degli eletti che si spendano a favore della sua istanza. Ragion per cui invitiamo l’Arcivescovo a occuparsi di anime, la politica la lasci a chi di competenza.
Al netto di questa premessa, non possiamo esimerci dal criticare aspramente la posizione espressa da Zuppi e Perego che bacchettano l’Emilia-Romagna, “poco accogliente rispetto ad altre regioni più povere”. A noi pare che l’accoglienza sia anche troppa, soprattutto in considerazione di quanti furbetti finti disperati passano per le strutture della Regione, in particolare Bologna. Va inoltre precisato che non è tutto oro quello che luccica, se le Regioni “più povere” accolgono di più, non è necessariamente per bontà o altruismo e questo il vescovo e il direttore della Fondazione Migrantes dovrebbero saperlo bene. In tempi di crisi economica e di costanti tagli ai trasferimenti verso gli Enti Locali, l’accoglienza indiscriminata sponsorizzata senza badare a spese dalle casse nazionali rappresenta un comodo stratagemma per far attirare liquidità sul territorio. Più che di bontà quindi, è il caso di parlare di business.
Invitiamo infine la Gualmini a non prestare il fianco a queste strumentalizzazioni e a concentrarsi sulle sue impegnative deleghe, ci sono tanti emiliani e romagnoli bisognosi che, loro malgrado, non sono scappati da nessuna finta guerra. Vorremmo vedere dalla Gualmini altrettanta solerzia nel dare loro le risposte che meritano.”

Umberto Bosco
Consigliere Lega Nord
Comune di Bologna

Daniele Marchetti
Consigliere Lega Nord
Assemblea Legislativa Emilia-Romagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.