Sfratto Xm24, Lega Nord: “Non si diano altri spazi ai prepotenti”

“A quanto pare l’xm24 – dichiara Umberto Bosco, consigliere comunale della Lega Nord – gioverà di ulteriori sei mesi di ospitalità nonostante la convezione sia scaduta da tempo. La fine del capitolo xm24 è comunque una buona notizia, da anni segnaliamo i grandi disagi arrecati a residenti e attività commerciali da alcune delle iniziative organizzate dal centro sociale. Problemi dei quali, dopo anni di favori, concessioni e negazionismo, anche il centro sinistra bolognese ha dovuto ammettere l’esistenza.
Il collettivo ha dimostrato di considerare la concessione degli spazi di via Fioravanti come un diritto acquisito e di non essere disponibile al dialogo, disertando la commissione consiliare che chiedemmo sulla questione. Nonostante il trattamento poco lusinghiero che l’xm24 ha sempre riservato alla Lega Nord, non ci siamo mai opposti al suo ricollocamento in un’area dove non arrechi disturbo ma, vista l’annunciata resistenza e le velate minacce di ritorsione, – conclude Bosco – chiederemo, attraverso un odg, alla Giunta di interrompere qualsiasi eventuale ricerca di nuovi spazi.”
Dello stesso avviso il Capogruppo del Carroccio, Francesca Scarano che coglie l’occasione per ringraziare le forze dell’ordine per la professionalità dimostrata durante gli sgomberi, sempre più complessi a causa dell’interferenza dei collettivi, come sta avvenendo in queste ore in via di Corticella. “Contro i facinorosi” – conclude Scarano – “serve la massima fermezza e la collaborazione di tutte le Istituzioni.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.