Sgomberi, Bosco (LN): “presto un odg anti social log”

Dopo l’ennesima annunciata prepotenza da parte del collettivo Social Log che promette di ostacolare lo sfratto di una famiglia che occupa abusivamente uno stabile in via de’ carracci, non si fa attendere la risposta del consigliere comunale della Lega Nord, Umberto Bosco, il quale rimarca come Social Log non disponga di alcuna autorità o competenza tale da consentirgli di impedire gli sgomberi disposti dall’autorità giudiziaria.
“Spetta, infatti, ai giudici – spiega l’esponente del Carroccio – la tutela delle istanze tanto degli inquilini quanto dei proprietari; le modalità arbitrarie e autoreferenziali che contraddistinguono le azioni del collettivo non sono più tollerabili, anche a fronte dei numerosi casi di persone aiutate nonostante fossero povere solo sulla carta. Al netto delle garanzie costituzionali sulla proprietà privata, chi è social log per arrogarsi il diritto di decidere chi è più bisognoso di chi? Ma soprattutto chi è Social Log per imporre con la forza che a sopperire alle necessità dell’inquilino debba essere il proprietario. Dare risposta all’emergenza abitativa – continua Bosco – spetta alle istituzioni, Comune in primis; in caso di fallimento, però, non si può scaricare l’onere su chi, magari per necessità, ha deciso di affittare un appartamento. La scarsa offerta immobiliare di cui soffre la città è figlia anche del grande numero di immobili che non vengono immessi sul mercato proprio per la paura di dover affrontare una lunga e dispendiosa agonia giudiziaria in caso di inquilini morosi. Per queste ragioni – conclude il leghista – presto presenteremo un ODG per impegnare l’Amministrazione bolognese ad attivarsi presso il Comitato per l’ordine e la sicurezza affinché ad ogni sgombero sia presente uno spiegamento di Forze dell’Ordine sufficiente ad allontanare eventuali facinorosi e dare pronta applicazione alle disposizioni del giudice, a tutela anche e soprattutto della legalità.”

Umberto Bosco
Consigliere Lega Nord
Comune di Bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.