Santo Stefano, “Servizi sociali penalizzati a vantaggio dei centri sociali”

“Una situazione che va avanti da tempo quella dei servizi sociali al Santo Stefano, ciò nonostante la Giunta ha deciso di smantellare i servizi erogati al Bolognetti per consegnare il quadriportico al Centro Sociale Labàs e ora deve avventurarsi in un’indagine di mercato, dall’esito tutt’altro che scontato, per trovarne nuovi spazi, il tutto mentre OZ, una realtà di indiscusso valore per la città sta chiudendo i battenti. Questo, in sintesi, il drammatico bilancio in termini di servizi erogati ai cittadini. Il merito è in gran parte ascrivibile a Lepore, il più influente (e quindi dannoso) esponente di Giunta. Un atteggiamento emblematico di una sinistra in corto circuito che sacrifica i servizi destinati ai più deboli per foraggiare i prepotenti.”

Bolognetti, Bosco (Lega Nord): “Bene Casa Bolognetti”

Apprendo con piacere che Labas non sarà l’unica realtà a partecipare al “bando” per l’assegnazione degli spazi di vicolo Bolognetti, ex sede del quartiere San Vitale. Una cordata di associazioni guidata dal Comitato piazza Verdi scende in campo e, speriamo, mette in discussione l’assegnazione a Labas che gli stessi interessati danno ormai per scontata. Al di là delle considerazioni sul centro sociale sgomberato da via orfeo, l’idea che a gestire gli spazi possa essere una pluralità di associazioni è senza dubbio preferibile ad una gestione monopolistica.