Telecamere e venditori abusivi, Bosco(LN): “Malagoli fa sue le misure che chiediamo da anni”

“Un sistema centralizzato di telecamere a disposizione di tutti i settori del Comune e, ovviamente, delle Forze dell’Ordine. Esattamente ciò che, come Lega Nord, chiediamo da anni. Duole comunque constatare che molte telecamere non sono state istallate per assicurare il presidio del territorio bensì per fare cassa con le multe. La centralizzazione delle telecamere resta però un passo in avanti.
Bene anche i sequestri della merce, contraffatta e non, venduta abusivamente in via Indipendenza. Visto che le multe non le paga nessuno, il danno economico conseguente al sequestro della merce, rappresenta l’unica azione utile a contrastare il fenomeno. Se il comune avesse adottato la tolleranza zero che da sempre chiediamo sul commercio abusivo, il fenomeno non avrebbe certo raggiunto questi livelli, attirando decine di abusivi che per anni hanno operato nell’illegalità mentre le istituzioni fingevano di non vedere.
Non resta che aspettare e vedere se questi sequestri inaugureranno un giro di vite in materia di abusivismo commerciale o se saranno le solite azioni spot, commissionate alla Polizia Municapale prima di una conferenza stampa.”

Umberto Bosco
Consigliere Lega Nord – Comune di Bologna
Palazzo d’Accursio, Piazza Maggiore 6 – 40124 Bologna
051.2193151 – www.umbertobosco.it – umberto.bosco@comune.bologna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.